EnergInnova e la green economy per Padova Sostenibile. Orientamenti e obiettivi di Confservizi Veneto. Ivo Rossi: sarà il Salone dedicato al recupero edilizio e alla rigenerazione urbana nel Veneto

energinnova banner 2013 in blog padova sostenibile confservizi veneto

Alla Fiera di Padova “Casa su Misura” 2013 si trasforma

Dal 5 al 13 ottobre 2013 sarà protagonista con “EnergInnova”

All’interno di “Casa su Misura ci sarà quindi “EnergInnova” (organizzazione curata da Mip Engineering), ovvero quello che si presta a diventare l’evento green 2013 a Padova, punto di scambio per idee ed esperienze. Sarà una sorta di “Expo veneta delle buone pratiche sulla green economy”, nonché cerniera per l’innovazione tecnologica che favorisce l’unione tra tre concetti cari a Confservizi Veneto: sviluppo sostenibile, smart city e green economy.

Proprio in questa direzione Confservizi Veneto ha sottoscritto, lo scorso 29 ottobre, un Protocollo di Collaborazione con la Fondazione Fenice onlus, ente padovano che ha promosso l’innovativo Parco delle Energie Rinnovabili di Padova. Confservizi Veneto ha attivato un team di studio che, entro gennaio 2013, produrrà le proprie indicazioni orientate progettazione preliminare. Sono in vista nuovi accordi con realtà del mondo associativo padovano impegnate sul fronte della promozione ambientale.

Si prevede la partecipazione progettuale di esperti delle public utility associate a Confservizi Veneto che hanno già manifestato l’interesse all’evento, nonché esperti delle realtà che hanno sottoscritto intese con Confservizi Veneto. La fase preliminare di progettazione prevede un programma di lavoro a breve/medio termine che dovrà concludersi entro il primo Quadrimestre 2013.

Questo sarà quindi uno dei tre temi guida della progettazione 2013 di Confservizi Veneto insieme alla CCIAA di Padova per il quale proponiamo questi materiali di riferimento:

Il Presidente di Confservizi Veneto, Lamberto Toscani ricorda che “sulla scorta di 4 anni di lavoro ed esperienza con CCIAA Padova e UNESCO Italia sul tema della Sostenibilità, si vuole puntare, già dalla fase di progettazione preliminare, al massimo apporto qualitativo in termini di contenuti tecnologici, scientifici, didattico- pedagogici, culturali e di comunicazione pubblica. Con questo spirito Confservizi Veneto intende valorizzare al massimo tutte le intese sottoscritte nel quadriennio 2009/2012 con associazioni, enti, imprese e comuni del territorio padovano”.

stati generali green economy 2012 report“Confservizi Veneto – informa il Direttore regionale Nicola MAZZONETTO ha già discusso al proprio interno la cosiddetta “Road map
 per 
la 
green
 economy 
in 
Italia” basata su 
70 proposte elaborate in 
8
gruppi 
di 
lavoro tematici. I gruppi hanno operato in funzione preparatoria degli “Stati Generali della Green Economy” tenutisi a Rimini presso la Fiera Ecomondo-Key Energy il 7 ed 8 novembre 2012.

Il Vice Sindaco di Padova Ivo ROSSI, in occasione della conferenza di presentazione del progetto, ha evidenziato che “EnergInnova si propone di diventare il Salone della green economy dedicata al recupero edilizio e alla rigenerazione urbana nel Veneto. Una fiera per innescare processi di rigenerazione urbana attraverso un approccio culturale e anche economico. Abbiamo immaginato una fiera per far crescere il territorio e la trasformazione delle città”.

Secondo Severino BEO, Vicepresidente dell’Unione Provinciale Artigiani di Padova, “questa manifestazione punta i riflettori su due aspetti fondamentali per il miglioramento del mercato dell’energia” e si riferisce al coinvolgimento degli istituti bancari e di credito e alla formazione. L’UPA padovana guarda con grande attenzione a partner di altissima qualità come i “colleghi tedeschi di Friburgo – ha sottolineato Beo – con i quali l’Unione Artigiani è legata da un proficuo gemellaggio da molti anni”.

Il salone – ha spiegato Andrea SACCHETTO, direttore dell’Agenzia per l’energia della Provincia di Padovaè stato pensato per mettere in connessione gli utenti finali, che hanno intenzione di ristruttura o costruire una casa ecosostenibile, con gli artigiani che si occupano del montaggio, i fornitori e le banche che finanziano gli interventi. Ciascuno dei componenti della filiera, perciò, sarà direttamente a disposizione di chi ha intenzione di rendere verde la propria casa”.

Fonti:

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: