INVITO incontro sulla PREVENZIONE IDRAULICA. Giovedì 10 novembre 2011, Due Carrare (Pd). Buone pratiche per la manutenzione di 260 km di fossi

Confservizi Veneto e CCIAA di Padova, in collaborazione con il Comune di Due Carrare (Pd) e la Rete Wigwam comuni per lo Sviluppo Solidale e Sostenibile ha il piacere di invitarvi ad un incontro sul tema della Prevenzione al Rischio Idraulico.

L’evento (scarica da questo link l’INVITOsi terrà giovedì 10 novembre 2011 con inizio ore 17:30 a Due Carrare, presso la Sala “U. Salvan”, Casa dei Carraresi (Via Roma 33) e sarà centrato sull’argomento “I FOSSI: bene comune del territorio. Buone pratiche per la manutenzione di 260 km di fossi”. 

PROGRAMMA

  • Introduce e coordina Nicola MAZZONETTO, Direttore Confservizi Veneto
  • Efrem TASSINATO, Circuito WIGWAM relatore
  • Eugenio ZAGGIA, Presidente Consorzio di Bonifica Bacchiglione relatore
  • Giuseppe BALDO, responsabile studio di monitoraggio rete terziaria fossi a Due Carrare relatore
  • Claudio GARBO, Vicesindaco Assessore Ambiente Due Carrare relatore
  • Graziano BURATTIN, Assessore Pubblica Istruzione Due Carrare relatore
  • Conclude Lamberto TOSCANI, Componente Giunta CCIAA Padova, Presidente Confservizi Veneto

L’evento gode del Riconoscimento ufficiale della Commissione Italiana UNESCO nell’ambito dell’ESS, ovvero Educazione allo Sviluppo Sostenibile. La Settimana ESS 2011 si svolgerà dal 7 al 13 novembre con il tema “A come Acqua“.

Annunci

L’ABC PER UN FUTURO PIU’ SOSTENIBILE INIZIA DA PADOVA

Oltre 100 tra privati cittadini, associazioni e imprese che hanno realizzato il Vocabolario per Padova Sostenibile & Responsabile disponibile online su YouTube

“Sìì il cambiamento che vuoi veder avvenire nel mondo”. Simbolicamente parte da qui, dall’invito di Gandhi a partecipare con piccoli gesti quotidiani alla trasformazione della società, la realizzazione del progetto “Il territorio padovano per la Sostenibilità & Responsabilità, promosso da Confservizi Veneto in collaborazione con Camera di Commercio di Padova e con il riconoscimento del Comitato Nazionale DESS dell’UNESCO. E a cogliere l’esortazione del grande “Mahatma” indiano sono stati in tanti, oltre 100 tra privati cittadini, associazioni e imprese che hanno collaborato alla realizzazione del “Vocabolario per Padova Sostenibile & Responsabile”.

CSR come valore per l’impresa pubbica e privata. “Paradossalmente la crisi economica globale è stata un’ottima opportunità per prendere coscienza del valore dell’agire responsabile” – afferma Nicola Mazzonetto, Direttore di Confservizi Veneto –. “Anche se i temi della responsabilità sociale e della sostenibilità sono arrivati tardi nelle istituzioni e nelle imprese prevedo uno sviluppo rapido – aggiunge Lamberto Toscani, Presidente di Confservizi Veneto -, perché le aziende, private o pubbliche che siano, devono pensare alla CSR (Corporate Social Responsability) non più in termini di costo sostenibile ma come una vera e propria strategia competitiva in grado di creare a lungo termine valore sia per l’impresa che per i suoi stakeholder, dal collaboratore al consumatore, passando dalla tutela dell’ambiente”.

Si comincia dall’Abc,. Sostenibilità e Responsabilità: due semplici parole che includono un mondo di  valori e significati legati alla possibilità ma soprattutto alla necessità per la società civile di guardare a un futuro più equo e armonioso, rispettoso del prossimo e delle risorse del pianeta, dove i concetti di etica e business smettono di fare a pugni tra loro per acquistare un nuovo concetto di sviluppo economico. Governare le grande trasformazioni è però difficile, consigliabile quindi muovere i primi passi  dall’Abc. E così hanno fatto i partecipanti al progetto “Il territorio padovano per la Sostenibilità & Responsabilità, al quale hanno partecipato AcegasAps, ETRA, Bacino Padova 2 e APS Holding, con la collaborazione di Gaiares, PR Consulting e la gestione del project manager Vittorio Baroni.

I 21 termini del vocabolario elaborati in ottica 2.0. Il vocabolario ha coinvolto diverse realtà padovane come ad esempio la Fondazione Città della Speranza, l’Associazione Down, il Comune e la Provincia di Padova, l’Antica Trattoria Ballotta dalla quale è nata la proposta dei prodotti a “Km0”. In un’ottica d’impresa 2.0 e utilizzando quindi social media come il blog, YouTube, Slideshare, Wordle e Facebook, hanno individuato insieme  21 parole utili a promuovere nel territorio un percorso di sensibilizzazione e diffusione dei concetti e dei valori chiave della Sostenibilità e della Responsabilità sociale: Ambiente, Benessere, Cittadinanza, Diritti, Equilibrio, Formazione, Governance, H2O, Innovazione, Limiti, Mobilità, Non profit, Opportunità, Partecipazione, Qualità, Responsabilità, Sostenibilità, Territorio, Unesco, Valutazione, Zero.

Il Vocabolario su YouTube, carta e tv. Il Vocabolario è realizzato in formato digitale e cartaceo  reperibile in forma cartacea presso gli uffici di Confservizi Veneto e CCIAA Padova. I video YouTube sono stati trasformati in un’inedita e originale edizione televisiva che, per tutto il mese di febbraio, andrà in onda su Telechiara nel TG Padova Sostenibile & Responsabile.

Le prossime iniziative. La redazione del Vocabolario è solo uno dei primi traguardi raggiunti  da Confservizi Veneto e Camera di Commercio Padova impegnati nel diffondere nel territorio padovano e in Veneto i concetti di Sostenibilità e Responsabilità sociale d’impresa.  Il prossimo obiettivo è quello infatti di coinvolgere i comuni del padovano serviti dalle aziende a loro associate. Visto il buon esito della recente esperienza, l’azione di promozione sarà sempre condotta utilizzando gli strumenti Internet 2.0.


Infoconfserviziveneto@confserviziveneto.net

Tel. 049.8071777

> si ringrazia Gaiares per la collaborazione

Visita al termovalorizzatore padovano di AcegasAps

foto 01 Padova Sostenibile e Responsabile Lamberti Mazzonetto Trapanotto  termovalorizzatore ACEGASAPS

Il Presidente ed il Direttore di Confservizi Veneto, Lamberto Toscani e Nicola Mazzonetto, hanno visitato il cantiere del termovalorizzatore di AcegasAps guidati da Sergio Trapanotto dell’AcegasAps.

foto 02 Padova Sostenibile e Responsabile Lamberti Mazzonetto Trapanotto  termovalorizzatore ACEGASAPS

“Riteniamo che si tratti di un impianto di altissima tecnologia che valorizza l’ambiente e che dimostra quanto le imprese pubbliche di servizio siano capaci di stare nel mercato ed anche nei periodi di crisi proseguire negli investimenti. Il Veneto, con il termovalorizzatore padovano di AcegasAps, sta dando un segnale forte di quanto questa regione sia all’avanguardia nell’impiantistica complessa per lo smaltimento dei rifiuti con un forte recupero e produzione di energia.”.

I partecipanti hanno sottolineato che “l’impianto non distoglie l’attenzione sulla raccolta differenziata altrettanto importante e strategica, ma sa offrire una risposta piena ad un problema collettivo. L’auspicio è che ogni cittadino di Padova possa poter visitare l’impianto anche quando entrerà in funzione perchè si tratta di una struttura della quale l’intera città e la Regione ne devono andare orgogliosi”.

Gruppo AcegasAps foglie banner Confservizi Veneto

AcegasAps

Ambiente > Area Padova