ETRA SpA promuove gli eventi con il marchio di Sostenibilità

ETRA SpA, l’azienda che gestisce il servizio idrico integrato, il servizio rifiuti e altri servizi nel territorio che si estende lungo il bacino del fiume Brenta, dall’Altopiano di Asiago al Bassanese e alla Provincia di Padova, promuove gli evento sostenibili.

Per evento sostenibile si intende un evento in cui, invece dell’usa e getta, si utilizzano stoviglie lavabili, limitando così la produzione di secco non riciclabile.

L’obiettivo è quello di ridurre la produzione di rifiuti prodotti durante i grandi eventi.

Un evento sostenibile è preferito rispetto agli altri eventi da quanti amano partecipare alle manifestazioni organizzate nel territorio.

COME RICEVERE IL MARCHIO DI EVENTO SOSTENIBILE

È possibile richiedere il marchio di EVENTO SOSTENIBILE se si rispettano i seguenti criteri:

  • utilizzare stoviglie lavabili
  • aver previsto altri sistemi di riduzione dei rifiuti prodotti dall’evento
  • aver organizzato la raccolta differenziata
  • aver intrapreso altri sistemi di sostenibilità ambientale

Ricevere il marchio EVENTO SOSTENIBILE significa instaurare una collaborazione con Etra finalizzata alla promozione della manifestazione:

  • l’organizzatore fornisce almeno una pagina nell’opuscolo pubblicitario per un’inserto realizzato gratuitamente da Etra
  • Etra fornisce materiali informativi (striscioni, pannelli con le istruzioni per la raccolta differenziata, buste portaposate coordinate)
  • Etra promuove l’evento tramite i propri canali di comunicazione

ETRA VIENE IN AIUTO

Se siete interessati a far diventare il vostro evento un evento sostenibile, ETRA vi viene in aiuto proponendovi un pacchetto di servizi per realizzarlo secondo i criteri di sostenibilità.

Potete richiedere un kit di stoviglie lavabili (piatti, bicchieri, posate, caraffe) completo dell’attrezzatura necessaria per gestirlo (lavastoviglie, lavabo e piano di lavoro, vassoi, ecc.) e l’allestimento di punti per la raccolta differenziata.

Per poter favorire di questi servizi sono richiesti all’organizzatore i seguenti requisiti minimi:

  • Disporre di un’area logisticamente adatta
  • Numero sufficiente di volontari
  • Consapevolezza e motivazioni forti

INFORMAZIONI E ASSISTENZA

Annunci

Istituzioni, aziende e volontariato padovani per la prima volta uniti in nome dell’Acqua

A PADOVA, DUE CARRARE, VIGONZA, SANTA GIUSTINA IN COLLE E VESCOVANA

Dal 7 all’11 novembre previste numerose iniziative nella Settimana UNESCO sul tema “A come Acqua”

Comunicare l’acqua con i social network, laboratori educativi dentro agli acquedotti e riconoscimenti per le scuole padovane innovative, lo stato dell’arte su investimenti e progetti dei servizi idrici padovani, buone pratiche territoriali di manutenzione su una rete di quasi 300 chilometri di fossi: questi gli argomenti che andranno a cadenzare il programma di iniziative previste nel territorio padovano da lunedì 7 a venerdì 11 novembre 2011 durante la Settimana UNESCO per l’Educazione allo Sviluppo Sostenibile sul tema “A come Acqua”.

Ad organizzare le iniziative, Confservizi Veneto e CCIAA di Padova insieme a Veneto Responsabile, Rete Wigwam comuni per lo sviluppo Solidale e Sostenibile, Centro Servizi Volontariato provinciale di Padova con le aziende padovane dell’acqua ETRA SpA, Centro Veneto Servizi SpA e AcegasAps SpA. Gli eventi godono del riconoscimento ufficiale della Commissione Italiana UNESCO per l’Educazione allo Sviluppo Sostenibile e sono patrocinati da Unioncamere Veneto e Anno Europeo del Volontariato.

Le iniziative di formazione. Dopo una giornata di studio per addetti ai lavori sulla comunicazione dell’acqua con i Social Network (7 novembre a Vigonza presso ETRA), sono previsti due appuntamenti dedicati agli studenti che entreranno negli acquedotti per conoscere come si “fabbrica” l’acqua padovana (8 novembre, Centrale di potabilizzazione CVS di Santa Maria d’Adige a Vescovana e Acquedotto Fratte di Santa Giustina in Colle).

Convegno sull’economia dell’acqua padovana. Aperto al pubblico (adesioni tel. 049.8071777) si terrà mercoledì 9 novembre alle ore 17:30 presso la sede di Banca Etica a Padova (Via Tommaseo, 7). Durante l’incontro, si farà il punto su investimenti, proposte e progetti dei servizi idrici orientati allo sviluppo sostenibile e responsabile del territorio padovano. Interverranno Lamberto Toscani e Nicola Mazzonetto, rispettivamente Presidente e Direttore di Confservizi Veneto, il Presidente di Veneto Responsabile Francesco Peraro, il Vice Presidente della CCIAA di Padova Fernando Zilio, Assessore all’Ambiente della Regione Veneto Maurizio Conte, l’Amministratore Delegato di AcegasAps SpA Cesare Pillon, il Presidente di ETRA SpA Stefano Svegliado, il Presidente di Centro Veneto Servizi SpA Giuseppe Mossae il Presidente del Consorzio di Bonifica Bacchiglione Eugenio Zaggia.

Prevenire il Rischio Idraulico con la manutenzione dei fossi. Se ne parlerà giovedì 10 novembre, ore 17:30 a Due Carrare presso la Sala “U. Salvan”, Casa dei Carraresi (Via Roma 33). Il comune della Bassa Padovana è una delle poche amministrazioni locali venete ad aver effettuato la completa mappatura dei fossi (300 km), nonché a realizzare un circuito virtuoso di messa in rete di acqua corrente che li rende un habitat di qualità. All’incontro, coordinato dal Direttore di Confservizi Veneto Nicola Mazzonetto, parteciperanno Efrem Tassinato del Circuito WIGWAM, il Presidente del Consorzio di Bonifica Bacchiglione Eugenio Zaggia, il responsabile dello studio di monitoraggio rete terziaria fossi a Due Carrare Giuseppe Baldo, il Vicesindaco e Assessore all’Ambiente di Due Carrare Claudio Garbo, l’Assessore alla Pubblica Istruzione di Due Carrare Graziano Burattin e Lamberto Toscani, Componente della Giunta CCIAA Padova e Presidente di Confservizi Veneto.

Il Premio Gattamelata a EXPOSCUOLA. Mira a valorizzare progetti di innovazione del territorio padovano orientati allo sviluppo sostenibile e alla responsabilità sociale e verrà consegnato la mattina dell’11 novembre presso la Fiera di Padova. Ad essere premiate saranno due istituzioni scolastiche che si sono distinte con progetti attinenti al tema “A come Acqua”: l’”Istituto Comprensivo Due Carrare”, che ha lavorato sulla fitodepurazione e gli animali indicatori della qualità dell’acqua e l’”IIS Euganeo”, che ha progettato un nuovo indirizzo di studi sulle Biotecnologie presentato in anteprima a EXPOSCUOLA 2011 con testimonianze degli allievi interessati a intraprendere questo percorso.

Per ulteriori informazioni:

  • Confservizi Veneto, Direttore dott. Nicola Mazzonetto
  • Tel. 049.8071777 – direttore@confserviziveneto.net

Giornata di Formazione: comunicare l’acqua con i Social Network, 7 novembre 2011 in ETRA SpA a Vigonza (Pd)

Come comunicare l’acqua con i Social Network?

Confservizi Veneto e CCIAA di Padova, grazie alla collaborazione con ETRA SpA, propongono una giornata di formazione il 7 novembre 2011 sulla comunicazione dell’acqua mediante i Social Network. L’iniziativa gode del Riconoscimento ufficiale della Commissione Italiana UNESCO nell’ambito dell’ESS, ovvero Educazione allo Sviluppo Sostenibile.

La partecipazione alla giornata di formazione è gratuita a numero limitato, riservata al personale delle aziende associate Confservizi Veneto.

Per informazioni contattare la segreteria dell’Associazione regionale al n. 049.8071777 oppure inviare email a direttore@confserviziveneto.net.

Corso Formazione comunicare l’acqua con i social network 7 novembre 2011 Padova Sostenibile Responsabile

Confservizi Veneto sottolinea che il progetto Padova Sostenibile & Responsabile basa il proprio sviluppo grazie ai Social Network. Questo orientamento, introdotto nel 2009 fin dagli inizi del progetto, si pone l’obiettivo di introdurre nelle aziende la pratica dell’Enterprise Network 2.0. Si tratta di un modello organizzativo che utilizza le nuove tecnologie della comunicazione e che si basa su:

  • coinvolgimento;
  • collaborazione;
  • condivisione della conoscenza;
  • sviluppo di reti sociali interne ed esterne alle organizzazioni.

Link al sitoblog del Corso di Formazione Imprese 2.0/Padova 2009

scarica il file del programma Corso di Formazione Impresa 2.0 Territorio Confservizi Veneto UNESCO CCIAA Padova 2009 03.g1

.

Info: confserviziveneto@confserviziveneto.net

Tel. 049.8071777 – Fax 049.8070993

Confservizi Veneto e CCIAA Padova insieme a ETRA, CVS e AcegasAps con il Riconoscimento UNESCO per “A come Acqua”

Confservizi Veneto e CCIAA di Padova annunciano un ricco programma di iniziative insieme a ETRA SpA, CVS SpA e AcegasAps SpA con il Riconoscimento ufficiale della Commissione Italiana UNESCO nell’ambito dell’ESS, ovvero Educazione allo Sviluppo Sostenibile. Gli eventi, Patrocinati da Unioncamere Veneto, INAIL Veneto e Anno Europeo del Volontariato, sono organizzati grazie a protocolli d’intesa con Veneto Responsabile, Rete Wigwam comuni per lo sviluppo Solidale e Sostenibile e Centro Servizi Volontariato provinciale di Padova.

In questo video YouTube l’annuncio della collaborazione avviata con le tre aziende:

Sfoglia a video lo schema del programma dal 7 all’11 novembre 2011:

Patrocinio Unioncamere Veneto:

logo Unioncamere Veneto